Comune di Aragona

Informazioni generali

A decorrere dal 1 gennaio 2014, con legge 147 del 27 dicembre 2013, in sostituzione della Tares, è stata istituita la TARI,  o Tassa Rifiuti, quale componente dell’imposta unica comunale IUC, a copertura dei costi del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento/recupero dei rifiuti urbani e assimilati.

Data:
13 Maggio 2016

A decorrere dal 1 gennaio 2014, con legge 147 del 27 dicembre 2013, in sostituzione della Tares, è stata istituita la TARI,  o Tassa Rifiuti, quale componente dell’imposta unica comunale IUC, a copertura dei costi del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento/recupero dei rifiuti urbani e assimilati.

Il presupposto della TARI è il possesso o la detenzione di locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Nel caso di più proprietari o detentori (come ad esempio gli affittuari) il pagamento va effettuato con un unico versamento.

Nel caso di più proprietari o più detentori (es: coinquilini), la TARI è intestata ad uno di essi con vincolo di solidarietà tra gli occupanti o tra i proprietari. Nel caso di soggetti residenti, la TARI è intestata all’intestatario della scheda anagrafica.

La  TARI è disciplinata dal Regolamento approvato con delibera di Consiglio Comunale n.35 del 07 luglio 2014 e successiva modifica approvata con delibera di Consiglio Comunale n. 8 del 05 febbraio 2016.

Le tariffe in vigore per la TARI 2016 sono state approvate con delibera del Consiglio Comunale n. 84 del 26 settembre 2014.

Ultimo aggiornamento

13 Maggio 2016, 08:42

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento