Comune di Aragona

GIUNTA TEDESCO: IL PID CAMBIA ANCORA POSIZIONE

GIUNTA TEDESCO: IL PID CAMBIA ANCORA POSIZIONEContinua senza alcuna interruzione l’attività politico amministrativa della giunta comunale di Aragona, guidata dal Sindaco Alfonso Tedesco.

Data:
19 Dicembre 2011

GIUNTA TEDESCO: IL PID CAMBIA ANCORA POSIZIONE
Continua senza alcuna interruzione l’attività politico amministrativa della giunta comunale di Aragona, guidata dal Sindaco Alfonso Tedesco.
Dopo la fuoriuscita dall’ Esecutivo dell’ assessore Salvatore Parello, effettuata dal gruppo  del Pid,  Tedesco dichiara:
“Il Pid ha assunto, ancora una volta, una nuova posizione politica. Nulla di nuovo. Ricordiamo che alle elezioni del 2007, come originario partito UDC aveva sostenuto una diversa candidatura a sindaco, mentre oggi, dopo un anno e nove mesi nella mia giunta, cambia nuovamente rotta, cercando nuovi fronti. Nessuna incompatibilità motiva, tuttavia, le dimissioni dell’assessore uscente Parello, con il quale si è svolto un proficuo lavoro di squadra, sempre ampiamente  discusso e totalmente condiviso. Lo stesso, purtroppo, non è avvenuto con il capogruppo consiliare del Pid, con il quale si sono evidenziate rispettabili diversità di vedute, basate essenzialmente su un modo diverso di concepire e di interpretare la politica amministrativa del governo della Città. Su queste differenze di fondo nasce la libera scelta del gruppo Pid di intraprendere una nuova strada per un proprio progetto politico. Per quanto ci riguarda, l’attuale compagine amministrativa, con le forze politiche che la sostengono, prosegue nel suo duplice impegno per fronteggiare la difficile situazione finanziaria dell’Ente ed elaborare un progetto di governo della Città che tenga conto delle difficoltà economiche esistenti, ma che consenta, comunque, di dare risposte ai bisogni della collettività.”
Aragona 17 dic. 11                                                               Valeria Iannuzzo

 

Ultimo aggiornamento

19 Dicembre 2011, 13:28

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento